Vuoi efficientare i consumi della tua azienda? Richiedi una consulenza

“Energia sicura, pulita ed efficiente”: nuovi fondi da Horizon 2020

“Energia sicura, pulita ed efficiente”: nuovi fondi da Horizon 2020 27/06/2018
Horizon-2020

Ridurre le emissioni di carbonio in Europa in tutti i settori dell’economia è l’obiettivo di Horizon 2020, che mette a disposizione 112 milioni di euro nell’ambito del programma di lavoro “Energia sicura, pulita ed efficiente”, base del pilastro “Sfide sociali”. Horizon 2020 è infatti il Programma Quadro dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione relativo al periodo 2014-2020. 

DI COSA TRATTA HORIZON 2020

Rappresenta il principale strumento finanziario volto a rafforzare lo Spazio Europeo della Ricerca, per guidare lo sviluppo economico e creare nuovi posti di lavoro, attuando l’Unione dell’Innovazione: l’iniziativa faro di Europa 2020 finalizzata a promuovere la competitività globale europea, favorendo la costituzione di partenariati per l’innovazione, il potenziamento delle iniziative di ricerca e la semplificazione amministrativa per l’accesso ai fondi di finanziamento.

INVITI ALL’EFFICIENZA ENERGETICA E AL PROGRESSO

Sono sette gli inviti aperti il 15 maggio e con scadenza il 6 settembre con un budget pari a 56 milioni di euro. A questi si aggiungono due inviti da 16 milioni di euro sempre aperti il 15 maggio ma in scadenza l’11 settembre. Altri due inviti invece saranno lanciati il 1° agosto 2018 - con un budget complessivo di 40 milioni di euro – per chiudersi il 16 ottobre (prima scadenza) e il 25 aprile 2019 (seconda scadenza).

I topic

Tra le tematiche che la Commissione europea intende finanziare nel 2018 figurano:

  • ristrutturazione degli edifici;
  • servizi integrati di ristrutturazione della casa;
  • nuova generazione di valutazione e certificazione delle prestazioni energetiche;
  • recupero di calore/freddo dai rifiuti industriali;
  • capacity building per audit energetici;
  • assistenza per lo sviluppo del progetto;
  • nuova etichettatura energetica, modellizzazione dell’efficienza energetica e della domanda di energia;
  • sostegno alle autorità pubbliche per attuare l’Unione dell’energia;
  • mitigazione della povertà energetica delle famiglie; potenziamento del ruolo dei consumatori nel cambiare il mercato;
  • abilitazione della prossima generazione di servizi intelligenti che integrano l’efficienza energetica.

Tutti si ispirano alla tabella di marcia elaborata dalla Commissione europea “verso un’economia a basse emissioni di carbonio” che prevede, entro il 2050, la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra nell’Unione Europea dell’80% rispetto ai livelli del 1990. Le tappe per raggiungere questo risultato prevedono una riduzione delle emissioni del 40% entro il 2030 e del 60% entro il 2040; che tutti i settori diano il loro contributo, in funzione delle rispettive potenzialità economiche e tecnologiche, e che la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio sia fattibile ed economicamente abbordabile.

COME FUNZIONA

Horizon 2020 si focalizza su tre priorità, o “pilastri”, articolati a loro volta in specifici obiettivi: Eccellenza scientifica, Leadership industriale e Sfide per la società.

Le opportunità di finanziamento a disposizione sono definite mediante programmi di lavoro pluriannuali, preparati dalla Commissione Europea. I fondi vengono assegnati attraverso inviti a presentare proposte, a cui si può rispondere candidandosi attraverso il Portale dei Partecipanti.

APPROFITTANE ADESSO!

Se vuoi ricevere maggiori informazioni su come partecipare e conseguire i fondi a disposizione compila il form per contattarci senza impegno. L’esperienza e la professionalità dei nostri consulenti ti permetterà di ottenere il massimo risultato per la tua azienda.

Condividi questa pagina

Vuoi rimanere aggiornato sul mondo dell'energia?